^ The Future is Now ^

New 02.2011

28.02.2011


Semiconduttori organici per un Processore flessibile:

un gruppo di ricercatori Europei dell’IMEC di Leuven ha presentato un progetto di un microprocessore realizzato con semiconduttori organici. Secondo le informazioni disponibili si tratta di un circuito a 8-bit e costituito da 4000 transistor, la cui potenza computazionale è pari a quella dei primi processori in silicio.

Il prossimo passo è ovviamente cercare di portare questo particolare chip verso la produzione commerciale, che si discosta sensibilmente dalla produzione controllata in laboratorio. Secondo i ricercatori si tratterebbe tuttavia di un percorso non particolarmete difficile anche se verosimilmente, pur con gli affinamenti delle tecniche di produzione, non sarà possibile realizzare circuiti logici organici con lo stesso numero di transistor che è possibile trovare negli odierni chip di silicio.

I processori realizzati con semiconduttori organici potrebbero però rappresentare interessanti soluzioni complementari ai chip in silicio e venire impiegati come elementi di controllo per periferiche o come sensori di monitoraggio in particolari applicazioni.

Saluti

Six

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...