Annunci

^ The Future is Now ^

I sistemi desktop in crescita nel 2017

Il debutto di numerosi nuovi processori, tanto da parte di AMD come di Intel, è destinato a dare un impulso significativo alle vendite a partire dal terzo trimestre 2017. Sono i modelli enthusiast che, stando a quanto è stato anticipato dal sito Digitimes, dovrebbero trainare le vendite di sistemi desktop.

AMD e Intel hanno recentemente introdotto proposte destinate al segmento di fascia più alta del mercato rispettivamente con i modelli Ryzen Threadripper e Skylake-X. Si tratta di modelli che mettono a disposizione un elevato numero di core e prestazioni estremamente elevate non tanto con i videogiochi ma con quegli scenari di utilizzo che vedono più applicazioni esigenti eseguite contemporaneamente dal sistema.

I processori Ryzen Threadripper saranno in vendita a partire dal 10 agosto; per le proposte Intel Skylake-X alcune versioni di CPU sono già presenti sul mercato, mentre altre giungeranno ad agosto sino al debutto previsto a ottobre per le declinazioni sino a 18 core.

Questi processori porteranno quindi ad un aumento nella domanda di soluzioni desktop, grazie alla loro capacità di offrire livelli prestazionali nettamente più elevati di quelli dei sistemi notebook. Questi ultimi hanno permesso di ottenere performances sempre più vicine a quelle dei desktop grazie all’evoluzione tecnologica degli ultimi anni. Le architetture multicore più recenti non possono però trovare spazio nei sistemi notebook per via dei vincoli di consumi e dimensioni e questo permetterà alla domanda di sistemi desktop di aumentare.

Una domanda più sostenuta nel corso della seconda metà del 2017 sarà in ogni caso anche legata ai sistemi Intel di fascia media della famiglia Kaby Lake, oltre a quelli dotati di processore AMD Ryzen. Queste ultime proposte, in particolare, hanno portato ad un certo interesse nel settore dei PC desktop sin dal loro debutto ufficiale avvenuto nel corso del mese di marzo grazie all’abbinamento tra un elevato numero di core e prezzi che per quanto non contenuti in assoluto si sono rivelati essere estremamente competitivi rispetto a quelli delle CPU Intel concorrenti.

Fonte: http://www.hwupgrade.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...