Annunci

^ The Future is Now ^

Archivio per dicembre, 2012

Steam Big Picture

Annunciato ufficialmente il debutto di Big Picture, la modalità per sfruttare Steam sugli schermi televisivi. Questa nuova interfaccia, tradotta in più di 20 lingue, permette di usare un joypad (ma anche un mouse e una tastiera) per accedere al negozio online di Steam e alla risorse della community.

Tutti i giochi disponibili su Steam si possono usare anche nella modalità Big Picture. Inoltre gli utenti possono accedere anche a tutti i file archiviati sulla piattaforma cloud, ai contenuti dello Steam Workshop, alle informazioni del proprio account e a tutte le impostazioni disponibili nella modalità normale di Steam.

Il Big Picture mode integra un nuovo browser realizzato appositamente per essere visualizzato sugli schermi televisivi e gestito tramite joypad. Inoltre si può accedere in qualunque momento a questo programma per navigare online, anche durante le partite con i propri giochi preferiti.

 

Annunci

Il Movimento 5 Stelle ha indetto le Parlamentarie, ovvero le votazioni online per designare i candidati delle future liste elettorali

Ci limitiamo a riportare qui di seguito l’interessante articolo di Tom’s Hardware dove viene messo in risalto quanto segue:

Il Movimento 5 Stelle ha indetto le Parlamentarie, ovvero le votazioni online per designare i candidati delle future liste elettorali. Si tratta di un’iniziativa piuttosto rivoluzionaria per l’Italia non solo per i suoi contenuti tecnologici ma anche perché ridefinisce i confini tra democrazia, Rete e politica.

“Tutti coloro che hanno accettato la candidatura si sono in precedenza presentati alle elezioni comunali o regionali per il M5S, non hanno precedenti penali, non sono in carica come sindaci o consiglieri, non hanno fatto due mandati”, riporta il M5S. Massima trasparenza insomma per una consultazione che si terrà da oggi fino a giovedì 6 dicembre, dalle 10.00 alle 17.00 di ogni giorno (martedì fino alle 21.00 e giovedì fino alle 20.00).

Parlamentarie

Per votare bisognerà essere iscritti all’M5S almeno dal 30 settembre e aver inviato i propri documenti digitalizzati. “Ogni votante ha a sua disposizione tre preferenze da attribuire a candidati della sua circoscrizione elettorale, al cui elenco viene indirizzato al momento del voto”, continua la nota del movimento. “Il voto non costerà nulla. Il M5S è un movimento no profit. Ogni candidato dispone di una pagina elettorale con le informazioni anagrafiche, il curriculum e una sua presentazione che può essere consultata prima delle votazioni”.

L’iniziativa dell’M5S è un esempio di democrazia diretta che punta ad accorciare la filiera rappresentativa. Non è il partito o il movimento che designa i canditati bensì il popolo stesso. È verosimile pensare che il coordinamento nazionale abbia avuto voce in capitolo sulla composizione della lista, ma certamente in modalità inferiore rispetto a quanto oggi avviene nei comuni partiti.

“Non ci saranno nominati in Parlamento, ma cittadini che possono entrare come portavoce nella macchina dello Stato per renderla trasparente e democratica”, prosegue la nota. “Il percorso per arrivare al voto online è stato complesso, può essere che ci siano stati degli errori, che qualcuno per i motivi più diversi non sia riuscito a candidarsi o che si sia candidato senza averne i requisiti, in questo ultimo caso vi prego di segnalarlo”.

La Parlamentarie sono senza dubbio interessanti anche per comprendere il rapporto tra i numeri del popolo votante online e le stime dei sondaggi politici che danno oggi il M5S al 19,4% (SWG ottobre 2012). Insomma, qualche milione di voti online potrebbe dimostrare che l’Italia è già matura per iniziative digitali politiche. Form online per referendum, iniziative legislative su proposta popolare o petizioni potrebbero davvero cambiare il volto della politica italiana. A prescindere dalle considerazioni ideologiche non è comunque un argomento banale.

Fonte:  M5S Tom’s Hardware

N.B.

Upgrade It ! non si interessa di politica e quindi non entra nel merito, ma visto il metodo innovativo e tecnologico che contraddistingue il modo di fare politica di questo movimento ci pareva opportuno segnalarlo. Siamo un sito che guarda alla tecnologia e alle sue più svariate applicazioni e questa sopratutto in Italia è una vera e propria rivoluzione nel contesto in cui si va ad applicare.